Finisce l’Interregionalizzazione della CISL FP Puglia-Basilicata. Ritorna la CISL FP Federazione Regionale di Basilicata

Venerdì 13 gennaio, a Bari presso l’Hotel Majesty, i Consigli Generali di

Puglia e Basilicata hanno deliberato di comune accordo, di porre fine

alla fase di Interregionalizzazione, il cammino comune intrapreso

circa tre anni fa.

Infatti, le peculiarità territoriali e la diversità delle problematiche da

affrontare quotidianamente hanno fatto ritenere opportuno che

l’Interregionalizzazione alla fine costituisse un ostacolo istituzionale

più che uno strumento valido per lo sviluppo della politica sindacale

delle due regioni.

Pertanto, pur considerando per certi aspetti positiva l’esperienza, il

confronto quotidiano tra i dirigenti delle due regioni si è rilevato

ampiamente costruttivo, si è deciso di ritornare “ab origine”, così con

grande soddisfazione della classe dirigente Lucana oggi possiamo di

nuovo parlare di Federazione Regionale di Basilicata.

Con il ritorno alla piena autonomia in qualità di Segretario Generale

Regionale della CISL FP di Basilicata mi sembra opportuno prendere

atto che si ricevono nuovi imput per dare una marcia diversa alla

politica sindacale della Regione, le vertenze che quotidianamente

impegnano il nostro tempo sono tante, ma dobbiamo essere

consapevoli che in un ritrovato percorso di piena autonomia

riusciremo a risolverle da protagonisti e nel pieno rispetto di tutti i

valori che hanno da sempre caratterizzato la CISL ossia

collaborazione, partecipazione e solidarietà a favore e sempre con e

per i lavoratori.

Non ci rimane che rimboccarci le maniche e tornare a lavorare con

rinnovato entusiasmo.

Valutando poi le tante novità organizzative al quale abbiamo assistito

a livello nazionale negli ultimi giorni, abbiamo la certezza che esiste

nel nostro sindacato la voglia di fare sempre più trasparenza.

Noi come CISL FP di Basilicata, abbiamo sempre creduto in questi

valori e continueremo a crederci.